News

mag 25

Scritto da: redazioneslowsealand
25/05/2012  RssIcon

Si è tenuto un incontro a Mazara del Vallo tra l’Assessore regionale alle Risorse Agricole ed Alimentari, Elio D’Antrassi, il Sindaco di Mazara del Vallo, l’on. Nicola Cristaldi, ed il Presidente del Distretto della Pesca, Giovanni Tumbiolo. L’obiettivo - ha affermato D’Antrassi - è di trasformare Slow Sea Land in un evento da tenersi stabilmente in Sicilia; questa prima edizione ha visto la scelta di Mazara del Vallo in quanto essa rappresenta la memoria storica dell’internazionalizzazione della Sicilia nel Mediterraneo. Inoltre l’evento è patrocinato dalla neo costituita “Fondazione della Dieta del Mediterraneo”, che ha sede in Sicilia”


La Regione Siciliana e Slow Food insieme al Comune di Mazara del Vallo, all’ICE ed al Distretto Produttivo della Pesca organizzano nel centro storico di Mazara del Vallo la I edizione di “Slow Sea Land”, una manifestazione che si svolgerà dal 8 al 10 giugno nelle strade e piazze del centro storico, dedicata alla valorizzazione del pescato di Sicilia ed alle principali produzioni agro-alimentari. “Slow Sea Land” rappresenterà una vetrina espositiva per le produzioni di qualità del Mediterraneo, del dialogo e delle relazioni interculturali, attraverso mercati di strada, dibattiti, seminari, musica e spettacoli.

In merito all’evento si è tenuto un incontro a Mazara del Vallo tra l’Assessore regionale alle Risorse Agricole ed Alimentari, Elio D’Antrassi, il Sindaco di Mazara del Vallo, l’on. Nicola Cristaldi, ed il Presidente del Distretto della Pesca, Giovanni Tumbiolo. “La manifestazione rappresenta un format di Slow Food che biennalmente si svolge a Genova. L’obiettivo - ha sottolineato D’Antrassi - è di trasformare Slow Sea Land in un evento da tenersi stabilmente in Sicilia; questa prima edizione ha visto la scelta di Mazara del Vallo in quanto essa rappresenta la memoria storica dell’internazionalizzazione della Sicilia nel Mediterraneo. Inoltre l’evento è patrocinato dalla neo costituita “Fondazione della Dieta del Mediterraneo” che ha sede in Sicilia”.

L’assessore D’Antrassi è stata accompagnato dal sindaco Cristaldi fra i vicoli e le piazze riqualificate del centro storico mazarese nei quali si svolgerà la manifestazione. “Questa manifestazione - ha dichiarato l’on. Nicola Cristaldi - porterà lustro all’intera Sicilia. Sarà un’occasione importante per promuovere non solo il nostro prodotto tradizionale proveniente dal mare ma anche per mostrare altre nostre risorse quali: l’arte, l’urbanistica e le intelligenze del territorio. Si può così concretizzare il progetto di un modello di sviluppo siciliano che si fonda sul turismo, sull’ambiente, sulla storia e sulle tradizioni. Ho pertanto motivo - ha ribadito Cristaldi - per ringraziare il Governo regionale, la sua Presidenza, l’Assessore regionale D’Antrassi, l’Assessore regionale Centorrino ed il Distretto della Pesca rappresentato dal Dott. Tumbiolo per aver messo in moto questo processo”.

All’interno di Slow Sea Land sono previsti incontri tecnico-scientifici quali: il “Forum della Pesca per il Mediterraneo”, la “Commissione Politiche Agricole della Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome”, il “Consiglio Internazionale di Slow Food”, un “Seminario della Fondazione per la Dieta del Mediterraneo”. (Foto Mezzapelle)


Copyright ©2012 redazioneslowsealand

Cerca nelle News
spacer


Archivio News
Archivio giornaliero
<giugno 2017>
lunmarmergiovensabdom
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293012
3456789
Archivio mensile
luglio 2012 (1)
giugno 2012 (3)
maggio 2012 (2)
spacer

dummy